Come Scegliere un Coltello per Intagliare il Legno

Come Scegliere un Coltello per Intagliare il Legno

Qual è il coltello più adatto per intagliare il legno? Questa domanda ci viene posta molto spesso da persone che desiderano cimentarsi nell’arte dell’intaglio a punta di coltello ed in questo breve articolo cercheremo di dare qualche indicazione per aiutarti a scegliere il coltello per intagliare il legno più adatto.

Esistono diversi marchi di coltelli da intaglio ed in questo post vorremmo presentare due produttori che, secondo noi, realizzano dei coltelli molto validi sia per intagliatori esperti che per principianti.

Parleremo dei coltelli da intaglio Codega, un produttore italiano che dal 1920 produce coltelli artigianali molto apprezzati in tutto il mondo e dei coltelli BeaverCraft, un fabbricante entrato da pochi anni in questo settore ma già molto conosciuto ed apprezzato sia in Europa che in Nord America. Entrambi utilizzano materiali di prima scelta e realizzano coltelli di alta qualità.

Ma veniamo al punto: quale coltello scegliere?

coltello da intaglio Codega n. 5
Coltello da Intaglio Codega n. 5

Il coltello indispensabile, che qualsiasi intagliatore deve avere, è sicuramente il Codega n. 5: la sua lama molto robusta, curva sulla parte posteriore e con un filo leggermente ricurvo, consente di effettuare – grazie alla forma del manico – lavori di sgrossatura tagliando in entrambe le direzioni e di realizzare anche alcuni dettagli.
Come coltello base della BeaverCraft proponiamo invece il modello C2.

Per l’incisione dei dettagli consigliamo però di prendere in considerazione un altro coltello con lama più piccola e filo più corto, il modello B, sempre di Codega: la forma particolare di questa lama permette di realizzare dettagli molto precisi su qualsiasi tipo di incisione o scultura e può essere facilmente utilizzato anche dai principianti.
Un altro coltello molto adatto per la realizzazione dei dettagli è il BeaverCraft C8 che, tra l’altro, presenta un’impugnatura ergonomica che non stanca la mano nemmeno se dopo un lungo utilizzo.

Coltello da Intaglio BeaverCraft C8
Coltello da Intaglio BeaverCraft C8

Per chi ha già una certa esperienza e si sente in grado di utilizzare un coltello che richiede una buona manualità, per la realizzazione dei dettagli consigliamo il Codega n. 7, il quale, sulla base dei riscontri che riceviamo dagli utilizzatori, è il preferito dagli intagliatori più esperti.

Vorresti cimentarti anche nella realizzazione di cucchiai, tazze, ciotole e simili?

Allora non può mancare uno scavino! Attento però se i coltelli da intaglio possono essere usati indifferentemente da destri e mancini, per lo scavino invece è importante scegliere quello adatto alla tua mano.
Per l’utilizzo con la mano destra, consigliamo lo scavino BeaverCraft SK1 oppure il Codega a lama fissa 273, quest’ultimo disponibile anche nella versione per mancini.

Speriamo con questo breve articolo di averti dato qualche informazione utile per scegliere il coltello per intagliare il legno e restiamo a disposizione per qualsiasi domanda.
Buon lavoro!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Rispondi